Presentazione del display di volo principale di DJI

dji_matrice_300_radiocomando

Questo è il DJI Primary Flight Display (PFD) che sta rivoluzionando la consapevolezza situazionale del pilota di droni e come i piloti interagiscono con i loro droni.
Abbiamo inserito tutte le informazioni critiche sull’avionica di volo in una nuova interfaccia intuitiva e informativa. Certo, a prima vista, c’è molto da fare in questo PFD. Come siamo arrivati qui?

PFD 2

 

Immagina di risalire Big Kill Devil Hill con un aereo che hai costruito in legno con l’intento di lanciarti in aria per tentare un volo prolungato. Potrebbe sembrare una follia, ma i fratelli Wright hanno affrontato un rischio immenso per realizzare i loro sogni. Soprattutto dal punto di vista dei moderni standard di sicurezza aerea, i primi voli erano assurdamente pericolosi.

Flyer, l’aereo che i fratelli Wright progettarono, costruirono e il 17 dicembre 1903 fecero volare per la prima volta, fu pilotato stesi a faccia in giù e poteva essere controllato rudimentalmente con un sistema di funi e pulegge che manipolavano l’inclinazione delle ali e del timone .

Mentre sono in volo, Orville e Wilbur possono fare affidamento solo sui loro occhi per indovinare la velocità e la direzione, l’altitudine e l’assetto e le attuali condizioni meteorologiche, che sono tutte fondamentali per il volo sicuro.

I Sei Strumenti

Il volo e l’aviazione hanno fatto molta strada dal 1903, e oggi i piloti hanno accesso a una miriade di strumenti di volo per fornire loro un equipaggiamento adeguato mentre si trovano in aria. Una pietra miliare nella consapevolezza situazionale del volo è stata l’istituzione aeronautica dei 6 strumenti, ovvero un insieme standardizzato di strumenti di volo ritenuti essenziali per la consapevolezza del pilota e la sicurezza aerea.

– Indicatore di velocità
– Indicatore di assetto
– Altimetro
– Indicatore di velocità verticale
– Indicatore di rotta
– Coordinatore di virata

Bix Six

Sviluppo del display di volo principale

Nei primi cockpit, i sei strumenti di volo venivano visualizzati sul cruscotto tramite quadranti meccanici e calibri. Per semplificare la cabina di pilotaggio, gli ingegneri aeronautici hanno raccolto le uscite di tutti e sei gli strumenti di volo tradizionali in un unico display integrato e intuitivo. I moderni standard di aviazione ora forniscono ai piloti un PFD di facile scansione che copre i sei strumenti con indicatori di velocità, direzione, altitudine, assetto e velocità verticale.


 

Il prezzo? Il più basso di tutti (non troverete mai lo stesso articolo su altri siti ad un prezzo inferiore, ti sfidiamo a farlo)


 

 

Sali mantenendo gli occhi sugli strumenti

Mentre si è in volo, è essenziale che i piloti rimangano attenti a ciò che li circonda. Durante scenari di volo complessi e ad alta intensità, può essere problematico per i piloti deviare continuamente gli occhi e l’attenzione dall’ambiente circostante per scansionare il PFD. La fatica oculare e il pericolo intrinseco di distogliere lo sguardo dall’ambiente circostante hanno guidato lo sviluppo dell’Heads-Up Display (HUD). L’HUD sovrappone i dati di volo ai finestrini della cabina di pilotaggio in modo che i piloti possano acquisire informazioni aeronautiche critiche senza dover abbassare frequentemente gli occhi sul pannello di controllo. Oggi è standard per i piloti godere dei vantaggi sia del PFD che dell’HUD.

display 1
Display di volo primario aereo commerciale
display 2
Display di volo primario DJI Matrice 300 RTK

Per proteggere i cieli e mantenere in sicurezza droni, piloti, persone e proprietà, DJI ha sviluppato un drone Primary Flight Display progettato specificamente per fornire informazioni di volo mission-critical al pilota in modo naturale e intuitivo.

Un confronto fianco a fianco mostra chiaramente che il PFD di DJI si ispira agli standard delle compagnie aeree commerciali, ma con un’enfasi sull’elemento umano nella relazione pilota-drone. Il risultato è un’interfaccia di volo con drone che coglie le caratteristiche più importanti e rilevanti dai PFD e HUD dell’aviazione commerciale per massimizzare la consapevolezza della situazione del pilota del drone e ottimizzare l’efficienza e la sicurezza delle operazioni.

Analizzare il PFD di DJI

Un’immagine vale più di mille parole, e va da sé, per avere un vero senso della sua profondità, il PFD deve essere sperimentato in azione.

PFD Labeled

Ecco cosa devi sapere quando si tratta del nuovo PFD di DJI.

Mirino centrale: in modalità FPV, questa croce centrale delinea la direzione verso cui è rivolto il drone. È sempre al centro dell’immagine.

Orizzonte artificiale: queste due linee orizzontali riflettono l’assetto attuale o l’inclinazione del drone. Quando il drone è completamente in piano, le linee visualizzate qui saranno piatte.

Sfera vettoriale del percorso di volo: questo indicatore indica la direzione e la velocità del volo del tuo drone. Puoi pensare alla palla e al vettore come a una freccia che indica la direzione in cui vola il tuo drone. Se la palla vettoriale si trova sopra l’orizzonte artificiale, il tuo drone sta salendo e, al contrario, se la palla vettoriale è sotto, sta scendendo. Un vettore più lungo segnala un angolo più acuto di salita o discesa.

Indicatore di velocità di volo: questo indicatore a sinistra mostra la tua attuale velocità di avanzamento, la velocità del vento attuale e la direzione del vento relativa al tuo drone.

Velocità e direzione del vento: sotto l’indicatore della velocità di volo è possibile leggere la velocità e la direzione del vento attuali, rilevate dal Matrice 300 RTK.

Altimetro: questo misuratore mostra l’altitudine relativa al punto di decollo. Di seguito puoi vedere la tua velocità verticale e la tua altitudine sul livello del mare.

Indicatore di ostacoli verticali: la barra a destra del mirino mostra la distanza dagli ostacoli sopra o sotto il drone. Quando gli ostacoli entro 30 m vengono visualizzati sopra o sotto il drone, la barra degli ostacoli verticale ti avviserà, visualizzerà la distanza tra il drone e l’ostacolo e si accorcia mentre la distanza si riduce.

Visualizzazione delle informazioni di navigazione: direttamente sotto il mirino centrale, troverai una bussola che mostra informazioni sugli ostacoli orizzontali. L’icona di navigazione rossa indica la direzione corrente e questa freccia è fissa verso l’alto. Sopra la bussola è un’indicazione del grado di separazione tra la rotta del drone e il nord. Gli ostacoli orizzontali vengono visualizzati nella bussola e diventano più grandi mentre voli più vicino.

Un vettore disegnato dalla tua icona di navigazione rossa indica la direzione orizzontale in cui stai volando. Questo vettore si allunga per riflettere l’attuale velocità di avanzamento. Quando si passa in posizione, il vettore scompare.

PFD demo
Il display di volo principale in azione mentre il Matrice 300 RTK vola vicino agli ostacoli

 

Con il DJI Primary Flight Display, DJI ha creato un modo completamente nuovo per i piloti di interagire con i loro droni. Questa interfaccia di volo potenziata aumenta la consapevolezza situazionale del pilota e la sicurezza dello spazio aereo.


USA IL NOSTRO COUPON SCONTO DEL 10% valido su tutto il sito!!!
 
COUPON “D-DRONE”