Anche se non foste veri appassionati di tecnologia, sicuramente vi sarà capitato di imbattervi in un drone, su qualche notizia o pubblicità online, sbirciando qualche video amatoriale con riprese dall’alto, oppure manovrato da qualche utente al parco. Per descrivere brevemente di cosa si tratti, possiamo ricorrere all’acronimo APR che lo definisce, ossia Aeromobile a Pilotaggio Remoto. In altre parole, si parla di velivoli di dimensioni contenute, che i possessori possono far volare a distanza, servendosi di un telecomando (e/o uno smartphone / tablet). Come vedremo però, non si tratta necessariamente di giocattoli e se aveste ancora le idee un po’ confuse su quale possa essere il miglior drone per voi, siete nel posto giusto per chiarirvele una volta per tutte.

droni sono entrati relativamente da poco sul mercato, ma si sono diffusi e affermati in pochissimo tempo. In commercio ormai ci sono tantissimi modelli in grado di venire incontro a ogni esigenza, sia ricreativa che professionale.

Vi parleremo di quelli che sono i migliori droni attualmente disponibili sul mercato secondo noi, con il giusto rapporto tra qualità e prezzo.

Come scegliamo i migliori droni?

Sul mercato esistono molte tipologie di drone, che non si differenziano soltanto per il prezzo di vendita, ma anche per il tipo di utilizzo che si ha intenzione di farne. Prima di passare alla ricerca del miglior drone per voi, è quindi necessario che iniziate a familiarizzare con i principali fattori da tenere in conto nella scelta, su cui ci siamo basati anche noi per la selezione dei migliori modelli attualmente sul mercato:

  • Dimensioni e peso: è il primo dettaglio che salta all’occhio ed è molto importante da valutare. Se siete alle prime armi, è consigliabile farsi le ossa con un drone leggero, magari da utilizzare in luoghi coperti, familiarizzando con le manovre di base, senza dover mediare con il fattore vento. Se invece foste già sicuri nel padroneggiare i droni, potrete passare a modelli dalle dimensioni più importanti, aumentando però il rischio di danni in caso di cadute ed incidenti vari.
  • Sistema di controllo, raggio d’azione, altezza e velocità massime: esistono droni comandabili tramite telecomandi dal raggio d’azione molto ridotto e dalla contenuta altezza massima raggiungibile, il più delle abbinati ai modelli giocattolo. Altri invece sono comandabili via Bluetooth o Wi-Fi, con l’ausilio di uno smartphone o un tablet, anche in questo caso con raggio d’azione non vastissimo. Altri ancora, tramite radiocomandi, i più professionali dei quali possono comandare un drone a centinaia di metri di distanza, capaci di raggiungere altezze e velocità considerevoli, nel rispetto delle normative vigenti.
  • Autonomia della batteria: generalmente i droni offrono un’autonomia piuttosto ridotta, che difficilmente supera la mezz’ora di volo continuo. Si tratta però di un parametro variabile, da valutare prima dell’acquisto in base alle vostre esigenze. Alcuni droni offrono anche un sistema di batterie sostituibili, che potete ricaricare a parte per estendere per un tempo più prolungato il divertimento.
  • Supporto a foto e videocamera: quasi tutti i droni più recenti, anche quelli economici, integrano una foto e videocamera, con cui scattare foto ed effettuare riprese dall’alto, molto suggestive. La qualità delle stesse si ripercuote decisamente sul prezzo, ma non potrebbe essere altrimenti. Alcuni droni, grazie alla videocamera, offrono poi una visuale in prima persona (FPV), che si può esaltare indossando un visore per la realtà aumentata / virtuale.
  • GPS e sistemi di posizionamento intelligenti: i droni più avanzati sono dotati di numerosi sensori, il più importante dei quali è il GPS, che consente loro di orientarsi più precisamente, conoscere la propria posizione e mantenerla in modo più stabile, tornando automaticamente alla base in caso di problemi.

Per quanto i droni più economici possano essere catalogati come dei “giocattoli”, si trattano pur sempre di mezzi volanti comandati da remoto. Nelle mani di una persona inesperta o noncurante delle regole basilari, c’è il rischio che si verifichino incidenti a cose o persone. Prima di analizzare i migliori droni attualmente in commercio è bene tenere a mente che il loro utilizzo è soggetto alle regole stabilite dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Parliamo di norme ferree, che se non rispettate comportano multe salate, dunque prima di procedere all’acquisto di un drone vi consigliamo dunque di leggere attentamente la pagina informativa dell’ENAC, che potrete raggiungere tramite questo link.

Miglior drone, dove acquistarlo?

Negli ultimi tempi, i droni si stanno affermando come uno dei gadget tecnologici più desiderati, non stupisce quindi che negozi online e non solo si stiano popolando di un grande numero di modelli diversi, espandendo la possibilità di scelta degli acquirenti. Ecco dove potete trovarli:

Dji, Banggood, GearBest e altri shop online

Il più celebre degli e-commerce On-Line rimane sempre la migliore scelta. Su Banggood infatti troverete la selezione più vasta sul mercato e prezzi abbordabili, scontati rispetto al listino, con coupon sconto . Un’altra soluzione consigliata è Gearbest, grazie ai tanti modelli disponibili e alle periodiche offerte proposte, sempre con coupon sconto . Da non sottovalutare anche GeekbuyingTomTop (e altri e-shop d’importazione)

Migliori droni economici

LBLA RC Mini Drone

Se non avete grosse pretese e non volete spendere una fortuna, il Mini drone di casa LBLA fa al caso vostro. È dotato di un giroscopio a 6 assi e funzioni di decollo e atterraggio semplificate, l’ideale per gli utenti alle prime armi. Inoltre è estremamente compatto e leggero, tanto che entra nel palmo di una mano, il che lo rendono facilmente trasportabile. La fotocamera integrata permette di scattare foto e video a una risoluzione massima di 480p e la batteria non supera gli otto minuti di autonomia, ma considerando il prezzo è davvero difficile trovare di meglio.

Potensic Navigator

Salendo leggermente di prezzo troviamo il Potensic Navigator, un drone piccolo ma completo. Oltre alle funzioni basilari di volo e controllo via smarphone, questo quadricottero ha un sistema per il mantenimento dell’altitudine e per il movimento headless, sensori per l’alta pressione e giroscopi. I tre livelli di sensibilità selezionabili lo rendono inoltre versatile e semplice da utilizzare anche dai più piccoli.

DJI TELLO COMBO

Il miglior drone acquistabile sotto i 100€ è senza dubbio il Ryze Tello di DJI, un quadricottero economico ma solido sotto tutti gli aspetti. Questo modello ha una fotocamera con risoluzione di 720p che grazie alla stabilizzazione elettronica permette di catturare immagini di ottima qualità. La batteria garantisce fino a 13 minuti di volo ininterrotti, inoltre è possibile acquistare la versione “Combo” che include due batterie aggiuntive intercambiabili.

Migliori droni di fascia media

Potensic Drone T35

Salendo di fascia, ma rimanendo comunque a un prezzo contenuto, troviamo il T25 di Potensic, un drone semi-professionale dotato di una fotocamera che registra in risoluzione 1080p e il GPS integrato. Il radiocomando offre una portata di ben 500 metri di distanza e inoltre il drone ha la funzione di ritorno alla base automatico nel caso si scarichi la batteria (che garantisce circa 14 minuti di volo) o finisse fuori dalla zona di controllo.

Potensic D85

Superando la soglia dei 200€ troviamo un altro drone targato Potensic, il D85. Questo quadricottero offre una fotocamera integrata che registra immagini fino alla risoluzione 2K e può essere comandato fino a 800 metri di distanza. Il D85 può raggiungere fino i 50 km/h di velocità, rimanendo al tempo stesso silenzioso grazie al motore brushless da 1500KV, mentre la batteria garantisce fino a 20 minuti di volo. Insomma un prodotto più che valido per chi cerca un buon drone per esigenze professionali, ma senza dover spendere una fortuna.

DJI Mavic Mini

Se cercate un buon drone dalle dimensioni estremamente contenute e al tempo stesso affidabile, Mavic Mini di DJI è quello che fa al caso vostro. Questo modello infatti pesa meno di 250 grammi (praticamente quanto uno smartphone), dunque non necessità della registrazione per l’abilitazione al volo, nonostante sia dotato di una batteria in grado di offrire fino a 30 minuti di autonomia. La fotocamera integrata supporta fotografie aeree da 12 MP e video QHD a 2,7K, con il meccanismo motorizzato a tre assi per la stabilizzazione che garantisce scatti e riprese sempre di ottima qualità.

HUBSAN ZINO

Ottimo drone di nuova generazione in casa Hubsan.

Lo Zino è un quadricottero con bracci pieghevoli abbastanza leggero e dal costo contenuto che regala comunque ottime video riprese aeree.

Hubsan è un marchio conosciuto da tempo dagli hobbysti e appassionati di volo con i droni, Ha sempre sfornato prodotti che avevano qualche caratteristica che li rendeva diversi e originali rispetto alla concorrenza.

FIMI A3

Ecco amio avviso il miglior drone del 2020

  • ♦ Telecamera HD 1080p con processore Ambarella ISP e sensore CMOS di Sony per immagini e video HD perfetti.
  • ♦ Con eliche a innesto rapido, azionamento rapido e potente, design equilibrato.
  • ♦ In modalità headless non è necessario regolare la posizione dell’aereo prima di volare.
  • ♦ Il giunto cardanico meccanico e elettronico a 3 Aix di 2-aixs garantisce in ogni situazione un materiale stabile e morbido.
  • ♦ Un pulsante di ritorno rende facile trovare la strada a casa.

Migliori droni di fascia alta

Parrot Anafi

Video 4K HDR, foto da 21 MP e zoom digitale fino a 2x senza perdita di risoluzione: salendo nella fascia alta queste sono le prestazioni della fotocamera che potete aspettarvi da un prodotto come il Parrot Anafi. Questo drone è caratterizzato da un telaio in carbonio ultracompatto e leggero e un motore potente e silenzioso che gli permette di volare anche con condizioni meteorologiche estreme.

DJI Mavic Air

Il DJI Mavic Air è uno dei droni più venduti in ambito professionale e non è difficile capire il motivo: dispone di una fotocamera che può registrare video a una qualità molto elevato in risoluzione 4K Ultra HD, con una distanza di trasmissione di ben 4 chilometri, mantenendo al tempo stesso un design compatto, con telaio pieghevole. Inoltre questo gingillo è in grado di scattare foto panoramiche mozzafiato da 32 MP, dispone di sensori ambientali a tre direzioni e stabilizzatore a tre assi gimbal per la massima precisione.

DJI Mavic 2 Pro

Se non badate a spese e volete il miglior drone disponibile sul mercato, il Mavic 2 Pro  è il prodotto che fa per voi. Le sue dimensioni compatte nascondono in realtà un alto livello di complessità e prestazioni eccezionali, grazie al sistema di trasmissione fino a 7 km di distanza.Co-ingegnerizzato in collaborazione con Hasselblad dopo due anni di ricerche instancabili, il Mavic 2 Pro è dotato della nuovissima fotocamera Hasselblad L1D-20c. La L1D-20c possiede l’esclusiva tecnologia Hasselblad Natural Color Solution (HNCS) di Hasselblad, che aiuta gli utenti a catturare splendide riprese aeree da 20 megapixel con dettagli cromatici sbalorditivi.

Sensore CMOS da 1 pollice.Il nuovissimo sensore CMOS da 1 pollice ha un’area di rilevamento attiva quattro volte più efficace dell’originale Mavic Pro. L’ampio sensore significa anche prestazioni migliori in ambienti scarsamente illuminati con una gamma ISO più ampia, ISO massimo incrementato da 3200 a 12800.

AUTEL EVO 2

Anche qui siamo all’interno del comparto TOP dei droni.Sicuramente sara’ vero concorrente di DJI Mavic 2.un prodotto che vanta una caratteristica davvero peculiare: l’ottica è intercambiabile. Ebbene sì, non sarete vincolati ad un’unica “testa” ma potrete acquistare separatamente una delle due altre ottiche disponibili scegliendo così tra 6K, 8K e visione termica.

Esteticamente – è inutile negarlo – Autel EVO II somiglia tantissima al Mavic 2 di DJI. Cambia la colorazione, con il grigio che lascia spazio all’arancione, ma i sensori sembrano simili, il sistema di chiusura anche e l’ottica, con stabilizzazione a tre assi, si trova nella medesima posizione.

A distinguerli però ci pensa un elemento fondamentale: potete cambiare la “testa” di questo EVO II. È possibile scegliere tra le seguenti varianti:

  • 8K, di default sul modello Evo II;
  • 6K con sensore da un pollice, pre-installata sul modello Evo II Pro;
  • 8k + termica FLIR Boson nella versione Dual.

Ad essere invariate sono le dimensioni, l’autonomia, che arriva a ben 40 minuti, e la velocità, che raggiunge le 45 mph, circa 72 km/h.

Il radiocomando, con display integrato per la telemetria, sfrutta la banda da 2,4 GHz, mentre il range dichiarato è di addirittura 9 km.

A bordo chiaramente tutta la sensoristica necessaria ad evitare eventuali schianti, così come una serie di algoritmi che aiutano Autel EVO II a rilevare ostacoli a ben 30 metri di distanza. Possibilità di acquistarlo con coupon sconto

coupon: BGEVO2 🤫 Qui il link per l’acquisto: https://it.banggood.com/custlink/v3GGM8etAS
🧐ATTENZIONE! Il coupon è valido per soli 30 pezzi la promozione scade il 15/4/2020 👈RICORDO SEMPRE DI SCEGLIERE LA SPEDIZIONE EU PRIORITY LINE Verificare i tempi di disponibilità e spedizione

FIMI X8 SE 

PREZZO FAVOLOSO!!! POCHI PEZZI IN VENDITA FIMI X8 SE in pre-ordine!!🛒🛒
BGFIMIX8SE20
prezzo: 317,00€

Non è il primo drone per FIMI, marca asiatica del brand XIAOMI, molto conosciuto nel settore smartphone, orologi per fitness e in pratica in tantissimi settori tecnologici.
FIMI per l’appunto aveva precedentemente prodotto un drone di fascia ancora più economica che come Entry Level andava benissimo. Ora con il drone FIMI X8 giunto alla seconda edizione, ha fatto un notevole passo avanti e la qualità si vede e si tocca con mano, sempre paragonata al prezzo di vendita.
Tra l’altro si tratta di un drone con le braccia pieghevoli, cosa che oramai sembra diventata un Must Have per tutti i droni, in ogni caso ne facilita il trasporto o lo stoccaggio.

Sembra assurdo, ma per tutte le cose che sono in vendita occorre conoscere il prezzo, per poterne valutare pregi e difetti. Il drone FIMI X8 SE si trova su molti super store asiatici Bangood e Gearbest a un prezzo variabile tra i 400 e i 480 euro.
Prezzo onesto e rapportato alle sue caratteristiche tecniche e alla resa video fotografica.

Il drone FIMI X8 SE, costa ragionevolmente poco, è ben costruito, ha un bel radiocomando, restituisce una discreta qualità dei filmati a patto di avere secur digital molto veloci. Arriva solo a 4K con 30fps, ma le immagini sono ben bilanciate e le riprese stabili. Sul fronte fotografico nulla da segnalare, la qualità non sorprende e la scarsa luminosità dell’ambiente, non aiuta il sensore negli scatti.
Vola bene, adatto anche ai principianti a patto che si consideri che non possiede sensori anti-collisione.
Ottima durata della batteria che però con il freddo intenso, non permette il decollo del drone. Quindi niente riprese in montagna d’inverno.
Prezzo ragionevole considerando le prestazioni.

Per qualsiasi informazione per ricevere i COUPON sconto scrivetemi: