DJI è il leader di mercato nel settore dei droni civili, con oltre il 70 percento del mercato mondiale dei droni

DJI è il leader di mercato nel settore dei droni civili, con oltre il 70 percento del mercato mondiale dei droni

 DJI è il leader di mercato dominante nel settore dei droni civili, con oltre il 70 percento del mercato mondiale dei droni

I droni sono fantastici. Non si può negarlo. Alcuni sono giocattoli tecnologici glorificati, ma molti modelli sono strumenti utili per applicazioni di imaging e cinematografiche piccole e grandi. Se stai cercando una videocamera volante da utilizzare in un progetto, c’è qualcosa là fuori per qualsiasi budget: questo settore ha fatto molta strada in pochissimo tempo. Ora ci sono modelli sul mercato che hanno una qualità video e una stabilizzazione sorprendenti, qualcosa che non avremmo nemmeno potuto immaginare solo 5 anni fa. Ovviamente si ottiene ciò per cui si paga: un drone in grado di catturare filmati mozzafiato richiede un investimento piuttosto pesante. E come ogni investimento, fare ricerche precedenti per assicurarsi che valga davvero la pena è sempre una buona idea.

Ecco alcuni dei migliori droni DJI sul mercato nel 2020: questo renderà un po ‘più facile trovare quello ideale.

I droni elencati sono modelli pronti al volo, il che significa che possono essere utilizzati immediatamente. Nella maggior parte dei casi, sarà necessario un dispositivo Android o iOS per visualizzare il feed della videocamera in tempo reale, ma alcuni modelli trasmettono anche i video direttamente al telecomando.

Normative e sicurezza

Le regole dell’aria variano da regione a regione. Generalmente, se il drone pesa 250 g e oltre, è necessaria la registrazione per volare legalmente all’aperto, anche sopra la propria proprietà.

L’ultima aggiunta alla famiglia di droni DJI, DJI Mavic Mini, in realtà pesa 249 g (senza accessori), rendendo molto più facile per i piloti volare senza bisogno di registrazione.

La sua leggerezza, tuttavia, significa che manca una caratteristica di sicurezza: evitare gli ostacoli. Include tutti gli altri strumenti previsti per contribuire a garantire un volo sicuro, tra cui la stabilizzazione GPS, il ritorno automatico a casa e il decollo e l’atterraggio automatici.

Perché DJI è il miglior marchio per i droni

DJI è un leader mondiale nel settore dei droni e c’è una buona ragione per questo. La società è semplicemente a pochi passi dalla concorrenza in questo momento, e ha un catalogo prodotti con modelli a vari prezzi, rendendolo il marchio di riferimento per tutti gli appassionati di droni. La sua iconica serie Phantom  continua ad essere apprezzata fino ad oggi e la serie Mavic è di gran lunga la più venduta in tutto il mondo.

La linea professionale Inspire di DJI  è attualmente alla sua seconda generazione. Questi droni offrono funzionalità ben oltre ciò che ottieni con un Phantom, incluso il supporto per doppio operatore – una persona che vola e l’altra che lavora la videocamera – oltre a obiettivi e moduli videocamera intercambiabili, un flusso di lavoro del cinema Raw e carrello di atterraggio retrattile.

Droni piccoli vs. grandi

La richiesta di piccoli droni portatili è in aumento. Escursionisti, fotografi di viaggio e persino solo hobbisti sono alla ricerca di opzioni leggere che possano stare nello zaino (o in una tasca nel caso della  fotocamera Osmo Pocket)

Il miglior piccolo drone attualmente disponibile è senza dubbio il Mavic Mini. Tuttavia, ci sono altre opzioni!

Se hai intenzione di usare il drone principalmente per divertimento, un’altra buona opzione è DJI Tello. Con un peso di soli 80 g, con un tempo di volo fino a 13 minuti, DJI Tello ha una videocamera HD a 720p ed è estremamente facile da usare.

D’altra parte, se cerchi più funzioni e un corpo più robusto, DJI Mavic Air  è una buona scelta, che include ActiveTrack, QuickShot, SmartCapture e TapFly e il potente sistema visivo FlightAutonomy 2.0 per un volo stazionario più preciso e prestazioni ottimizzate.

Se cerchi un drone per progetti professionali, Mavic 2 Pro è garantito per soddisfare tutte le esigenze. Presenta un Hasselblad L1D-20c con un sensore CMOS da 1 pollice da 20 MP, apertura regolabile f / 2.8-f / 11, Dlog-M a 10 bit e video HDR a 10 bit. Se stai cercando una potenza di zoom extra, puoi optare per lo zoom Mavic 2, con uno zoom 4x lossless e la funzione Dolly Zoom.

Ddrone

Ciao mi chiamo Paolo Valente sono di Roma, da diversi anni seguo con molto interesse il comparto Hi-tech. Ho creato questo blog per condividere assieme a voi le mie passioni. Spero di fare del mio meglio, per garantirvi la massima trasparenza in termini di serietà per quanto concerne le mie considerazioni per ogni prodotto che andrò a recensire. Se avete domande o dubbi non esitate a scrivermi. Da parte mia ci sarà sempre la risposta giusta per quello che voi cercate. Buon proseguimento. Ciao Paolo valente admin ddrone

Lascia un commento