Questo è il nuovo Google Maps per il suo 15 ° anniversario

Questo è il nuovo Google Maps per il suo 15 ° anniversario

 

Sono trascorsi quindici anni dalla nascita di Google Maps e da allora è stato uno degli strumenti più utilizzati in tutto il mondo per trovare il percorso migliore per una destinazione specifica. Nuove funzioni arrivano ogni anno e ci sono più strade, negozi e strade che continuano a completare la mappa del mondo.

Per commemorare questo anniversario, Google ha voluto dare all’applicazione un nuovo aspetto e dotarlo di un numero significativo di nuove funzionalità. Gli sviluppatori di mappe cercano di trasformare la loro mappa in una grande rete in cui gli utenti non solo trovano informazioni sui luoghi in cui vanno, ma condividono anche la loro esperienza con il resto.

La prima cosa che è cambiata è stata l’icona di Google Maps: “Abbiamo basato su quello che è stato un elemento chiave di Google Maps sin dal suo inizio, ovvero la puntina da disegno, per riflettere questa evoluzione, dal momento che se solo avessimo preso verso la tua destinazione, ora ti aiutiamo anche a scoprire nuovi luoghi ed esperienze “, spiegano nella loro comunicazione.

Oltre all’aspetto esterno, quando si accede all’applicazione si nota qualcosa di più pieno di icone. Nella barra inferiore, è passato dall’avere solo tre scorciatoie ad averne cinque. Si sommano così, l’adesivo salvato e l’adesivo Contribute. Con queste due nuove schede, Google vuole che i suoi utenti condividano e salvino i luoghi che scoprono, per raccomandare agli altri la loro conoscenza di una località, una strada o un semplice ristorante.

È inclusa anche la scheda Novità per ottenere “informazioni sui negozi di moda o sui luoghi imperdibili suggeriti da esperti ed editori locali”. Inoltre, puoi chattare direttamente con i negozi per chiarire i tuoi dubbi.

Non è tutto, Google ha gettato la casa fuori dalla finestra con questo 15 ° compleanno. I suoi sviluppatori hanno prestato particolare attenzione al miglioramento dell’esperienza dell’utente durante l’organizzazione di viaggi verso siti che non conoscono. Ora avranno informazioni sul tempo, l’accessibilità di determinati luoghi e i trasporti per le persone con problemi di mobilità, la sicurezza dei trasporti, il numero di carri di un trasporto e anche se esiste un posto esclusivo per le donne come sta già accadendo in India.

Google raccoglierà dati tra i viaggiatori con piccoli sondaggi e diventerà così una guida di viaggio interattiva. Questa funzionalità sarà lanciata in tutto il mondo a partire da marzo e la sua disponibilità varierà a seconda dei paesi e delle compagnie di trasporto municipali.

Infine, stanno anche lavorando su Live View, la funzione che consente di combinare immagini di Street View e sensori mobili per individuare un luogo più facilmente se non comprendiamo la mappa.

Ddrone

Ciao mi chiamo Paolo Valente sono di Roma, da diversi anni seguo con molto interesse il comparto Hi-tech. Ho creato questo blog per condividere assieme a voi le mie passioni. Spero di fare del mio meglio, per garantirvi la massima trasparenza in termini di serietà per quanto concerne le mie considerazioni per ogni prodotto che andrò a recensire. Se avete domande o dubbi non esitate a scrivermi. Da parte mia ci sarà sempre la risposta giusta per quello che voi cercate. Buon proseguimento. Ciao Paolo valente admin ddrone